Sopravvissuta ad Auschwitz

L’autrice aveva 13 anni quando è stata inghiottita dal lager insieme al padre che non sarebbe sopravvissuto. Un periodo durissimo che ha cercato per anni di dimenticare, seppellire nel più profondo del suo animo, finchè qualcosa è scattato e ha deciso di cominciare a raccontare ai ragazzi perchè “siano a loro volta dei testimoni: chi ascolta un testimone, inevitabilmente diventa un testimone”.

Questa voce è stata pubblicata in Adulti. Contrassegna il permalink.