Di là

“Avevo notato alcuni comportamenti un po’ strani. Il nonno che scendeva in giardino per togliere le erbacce anche se non ce n’erano più […] e soprattutto la mamma che non sorrideva più come prima. Anche se ero solo un bambino, avevo capito che era per il mio papà. Non lo vedevo più da domenica e nessuno riusciva a dirmi dove fosse finito”. Il piccolo protagonista fa domande a tutti e quando la cuginetta gli risponde che il suo papà è andato “di là, nel posto che non si vede” comincia a guardarsi intorno con attenzione. Troverà tanti cambiamenti intorno a sé, continuerà a cercare con determinazione finchè troverà la risposta.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Di là

Il diario di Anna Frank

Primo libro di una nuovissima collana di  inbook dal nome programmatico di “Parimenti… proprio perché cresco”. Una collana pensata per adolescenti e giovani adulti con difficoltà di lettura o deficit cognitivi che avranno così la possibilità di leggere libri adatti a loro.
Venti capitoli per venti date del diario, con le parole di Anna che, anche se  ridotte, conservano la loro freschezza e forza. L’epilogo drammatico che conosciamo è affidato alla voce del curatore, che ci consegna questa narrazione preziosa. Il diario di Anna Frank ha accompagnato milioni di giovani nell’avvicinarsi a quella voragine della storia rappresentata dall’olocausto. In questo tempo in cui rigurgiti fascisti e nazionalsocialisti percorrono l’Europa e il nostro Paese, quando si è trattato di scegliere da dove partire per una collana inbook per giovani e adulti, la scelta delle pagine di Anna Frank è sembrata necessaria.  Come sostiene l’editore “L’auspicio è che questa nostra iniziativa editoriale, che insieme ad altre è anche un esempio virtuoso di economia civile, e che risponde alla domanda di partecipazione di tutti al mondo della cultura, della comunità, della società, inneschi processi virtuosi. Quest’anno nel giorno della memoria in tante scuole tutti i ragazzi, questa volta veramente tutti grazie a questo nostro inbook, potranno seguire la narrazione di Anna Frank. E questo ci sembra un buon modo per cominciare l’anno”.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Il diario di Anna Frank

Eppure sentire

“Non me lo ha mai chiesto nessuno, tutti sempre impegnati – e accaniti –  a farmi sentire quello che sentono gli altri. Nessuno si è mai domandato che cosa sento io. Nessuno, nessuno, nessuno mai mai mai nella mia vita tutta intera. Ora ci senti, Silvia? Catapultarmi nel mondo-degli-udenti. Nessuno mai mai mai ha pensato che il mio mondo del sentire potesse avere un suo valore. Forse non ci ho mai pensato nemmeno io […] penso alla parola compassione. Ora che studio il greco so che compassione, oltre tutte le deformazioni dell’uso, che rendono opaco e offuscato il senso autentico di una parola, dice la disponibilità a stare con l’altro anche nel dolore. Ad abitare la fatica con lui. Mi sembra un dono bellissimo, un dono d’amore. Uno di questi giorni devo dirlo a papà. Devo aiutarlo a riconciliarsi con l’imperfezione di questa sua figlia a cui nulla impedisce la possibilità della bellezza”. Narrato in prima persona da Silvia, giovanissima e determinata, che si ritrova ad un bivio: sorda dalla nascita ha sempre usato apparecchi acustici che le hanno permesso di condurre una vita autonoma. Un incidente però le procura danni all’udito residuo e deve decidere se affrontare l’intervento chirurgico e l’impianto cocleare.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Eppure sentire

Il sogno di Martin

La storia di Martin Luther King e delle lunghe battaglie non violente condotte per ottenere rispetto e pari dignità per tutti i neri degli Stati Uniti. Alle sue vicende si intrecciano altre storie di discriminazione, violenza e riscatto, ambientate ai nostri giorni in diversi paesi del mondo a dimostrazione della necessità di non abbassare la guardia e continuare a lottare perchè il sogno del reverendo King possa realizzarsi.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Il sogno di Martin

Oggi parliamo di disabilità

In assenza dell’insegnante titolare, l’autore si ritrova a fare una supplenza in una classe turbolenta e poco collaborativa. La presenza di Sofia, ragazzina disabile, gli dà l’opportunità di parlare di diversità. In breve, conquista i ragazzi portandoli a riflettere su pregiudizi e aspettative.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Oggi parliamo di disabilità

Il mio tempo con Olly

Obbligato dall’insegnante a descrivere in un tema una persona per lui significativa, il ragazzino protagonista di questa storia decide di parlare della sorella con sindrome di Down. Dalla sua penna sgorgano ricordi, emozioni, affetto insieme alle difficoltà di convivenza e ai pregiudizi dei compagni e degli amici.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Il mio tempo con Olly

La zona rossa

Un bel graphic novel che racconta, attraverso le vicende e i pensieri di alcuni ragazzi immaginari, cosa è successo quando, nel 2016, il terremoto ha devastato tanti piccoli paesi del Centro Italia e soprattutto come giovani e adulti hanno trascorso i giorni, i mesi successivi in attesa di poter tornare alle proprie case e alla propria vita.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su La zona rossa

La valigia di Adou

Ispirato a una storia vera, il libro intreccia le vicende del piccolo Adou che la madre nasconde in una valigia per poter raggiungere l’Italia e la salvezza e di Oreste suo coetaneo italiano che lo ritrova casualmente per uno scambio di bagagli. Saranno subito separati ma continueranno a cercarsi mentre le mille domande che turbinano nelle loro teste accompagnano i lettori alla ricerca di una spiegazione plausibile a tanta sofferenza.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su La valigia di Adou

Respiro

Il trasferimento forzato dalle colline lucane alla nebbiosa Bologna, dopo la morte della nonna, è più di quanto Rossana possa sopportare. La sua prima reazione è quella di rendere la vita impossibile alla madre che ritiene responsabile di un cambiamento non voluto. Ma le nuove relazioni e la scoperta della musica l’aiuteranno a maturare.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Respiro

Il rischio

Ciro, Principessa, Claudio sono alcuni dei protagonisti di questo intenso romanzo, ambientato a Napoli, nel quartiere degradato di Barra, in mano alla camorra. Claudio è un educatore, trampoli, birilli, trapezio sono gli strumenti che usa per farsi seguire dai tanti ragazzini che, giovanissimi, abbandonano la scuola per i più facili guadagni offerti dai boss locali. Un romanzo che non nasconde la realtà ma lascia aperto uno spiraglio alla speranza che qualcosa possa cambiare e che qualcuno possa salvarsi.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Il rischio