Saturnino: l’alieno venuto dalla Terra

Trasferito con i genitori su un nuovo pianeta, il giovane protagonista si ritroverà fra ragazzi provenienti da tanti pianeti e con caratteristiche fisiche molto diverse. Dovrà fare i conti con i pregiudizi che i compagni di scuola hanno nei confronti dei terrestri e con un gruppo di bulli che gli renderà la vita difficile. Ma troverà anche nuovi amici mentre il torneo di Hockey board cambierà molte cose.

 

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Saturnino: l’alieno venuto dalla Terra

Questo posto è mio!

In un crescendo di apparizioni, il grande stagno si riempie di piccole papere che si spartiscono lo spazio e gelosamente custodiscono il proprio territorio finchè l’ennesimo papero non fa notare che si divertirebbero molto di più se giocassero tutti insieme! Ma poi arriva un ippopotamo…

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Questo posto è mio!

La vera storia del brutto anatroccolo

Una rivisitazione della famosa fiaba che vede il piccolo papero tormentato dal suo aspetto. Allontanatosi da casa, incontra molti altri animali come lui insoddisfatti del proprio aspetto. Finchè non s’imbatte in un rospo che lo fa riflettere.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su La vera storia del brutto anatroccolo

Norvelt: una città noiosa da morire

“Non dimenticare mai la storia di cui fai parte altrimenti ogni anima malvagia potrà mentirti e farla franca” dice la vecchia signorina Volker al ragazzino protagonista di questo romanzo pieno di ironia e leggerezza i cui personaggi un po’ folli si muovono fra le strade e le casette prefabbricate di un piccolo paesino della Pennsylvania. Ma mentre ci si immerge nella lettura si scopre che il cuore del romanzo ruota intorno alla solidarietà e all’amicizia e soprattutto alla memoria e alla capacità di saper leggere la propria storia.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Norvelt: una città noiosa da morire

Pomodori da scartare

“Ennio ha uno sguardo dolce. Osserva il mondo che lo circonda come un bambino a cui è capitato il corpo di un grande”. Raccontata ai più piccoli attraverso immagini delicate la storia di una delle tante esperienze di accoglienza in contesti lavorativi per persone con disagio psichico.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Pomodori da scartare

Le parole scappate

Una nuova edizione accompagnata da illustrazioni rinnovate e piene di poesia per la storia di una nonna cui sfuggono le parole per via dell’Alzheimer e un nipotino cui sfuggono per via della dislessia. Un invito ad andare oltre le parole, a cercar di leggere quello che c’è dietro e nel cuore delle persone, ad approfittare di incontri inattesi.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Le parole scappate

French kissing

Ammessa ad una scuola estiva di cucina, Carter si ritrova immersa in una atmosfera competitiva, senza esclusione di colpi con il miraggio di poter ottenere una borsa di studio la scuola di arti culinarie più prestigiosa degli Stati Uniti. Mentre nascono amicizie, amori, litigi e antipatie, si dovrà misurare con le sue capacità, imparando a controllare l’ansia e ad acquisire sicurezza.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su French kissing

Il mago di Oz

La celebre storia di Dorothy e la sua avventura nel mondo di Oz in versione inbook, integralmente scritta con i simboli della CAA e quindi accessibile anche a tutti quei bambini che hanno difficoltà di lettura. In apertura, ogni capitolo riporta un QR-code che permette di ascoltare l’audio dallo smartphone o dal tablet.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Il mago di Oz

Alice nel paese delle Meraviglie

La celebre storia di Alice in versione inbook, integralmente scritta con i simboli della CAA e quindi accessibile anche a tutti quei bambini che hanno difficoltà di lettura. In apertura, ogni capitolo riporta un QR-code che permette di ascoltare l’audio dallo smartphone o dal tablet.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Alice nel paese delle Meraviglie

Il grande regalo di Tasso

“Tasso era serio e affidabile, ed era sempre pronto a dare una zampa quando qualcuno aveva bisogno di aiuto. Era anche molto vecchio, e sapeva quasi tutto. Tasso era così vecchio che sapeva che presto sarebbe morto”. Quando questo avviene, gli amici sono inconsolabili e nel corso del lungo inverno si chiudono nel loro dolore. Ma al sopraggiungere della primavera si incontrano di nuovo e condividono i ricordi belli e quanto hanno imparato dall’amico perduto.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Il grande regalo di Tasso