Skip to main content

Archivi:

Mi chiamano Teschio

Daniele Movarelli, Alice Coppini
Sinnos
2024

“Hanno tutti paura di me. Per questo mi chiamano Teschio”. Con questa dichiarazione, Il ragazzino comincia a raccontare della scuola e dei gatti del paese che perseguita insieme ai suoi due amici. Ma quando a scuola arriva una supplente che sembra una strega, i tre cominciano a spiarla per averne conferma. Perché la maestra passa le sue serate al cimitero? Determinato a scoprirlo, Teschio la segue e scopre che le cose non stanno come pensavano. Il libro è stampato con criteri di alta leggibilità che ne consentono la lettura anche a chi ha difficoltà.

Scritto il . Pubblicato in , .

Come un incantesimo

Elle McNicoll
uovonero
2024

“È tutto quello che ho sempre desiderato. Per tutta la vita. Essere semplicemente inclusa. Essere diversi dagli altri ha un prezzo. Un fiore mette le spine quando è stato estirpato dal terreno troppe volte. O quando non riceve mai un raggio di sole. […] Io sono la resilienza. Ho un cervello, un paio di mani e due occhi che fanno le cose in modo diverso dal resto del branco […] a volte le mie mani possono tremare, ma questo non impedirà loro di riuscire. I miei passi possono farmi cadere più volte di quanto non voglia ammettere, ma nessuno riesce a rialzarsi più velocemente di me”. Ramya è disprassica e questa sua caratteristica la fa soffrire e la isola dal resto della famiglia. Quando muore l’amato nonno entra in possesso di un libro che le fa scoprire un mondo magico che ha bisogno del suo aiuto. Come tutti i libri della collana, anche questo romanzo è stampato con criteri di alta leggibilità.

Scritto il . Pubblicato in , .

Misha. Io, i miei tre fratelli e un coniglio

Edward van de Vendel e Anoush Elman
Sinnos
2024

È Roya, una bimba di nove anni, a raccontare di sé, della sua famiglia e di Misha, il coniglietto che acquista per avere un animaletto da compagnia, adesso che hanno finalmente un posto dove stare e da cui non devono più fuggire. Sarà proprio l’animaletto a stimolare i ricordi e a permettere alla bambina di ripercorrere, insieme ai fratelli e ai genitori, la storia della fuga dall’Afghanistan e tutti i passaggi che li hanno infine portati ad avere accoglienza nei Paesi Bassi. Il libro è stampato con criteri di alta leggibilità che lo rendono accessibile anche a chi ha difficoltà di lettura.

Scritto il . Pubblicato in , .

Vincent van Gogh pittore malinconico

Teresa Rigehtti
la meridiana
2024

Oltre a raccontarne la biografia, il libro spiega e raccoglie le opere più note e le tecniche artistiche utilizzate da Vincent Van Gogh e offre anche attività laboratoriali che possono essere portate in classe o in altri contesti educativi per avvicinare all’arte persone con disabilità cognitive. ArtistiCAA è un progetto ideato da Teresa Righetti con l’intento di rendere la cultura e i luoghi ad essa deputati accessibili a tutti e inclusivi. Interamente in simboli questi libri trovano spazio nella collana “Parimenti. Proprio perché cresco” e sono dedicati a grandi artisti e alle loro opere.

Scritto il . Pubblicato in , .

Un mammut nel frigorifero

Michael Escoffier
Officina Babùk
2024

La scoperta di un mammut nascosto nel frigorifero mette in agitazione tutta la famiglia. L’intervento dei pompieri non migliora la situazione e l’animale scappa e si rifugia su un albero dove viene lasciato. Ma Flavia sa come farlo scendere. Un finale inaspettato per la versione in simboli che rende la storia accessibile anche a chi ha difficoltà di decodifica dei codici tradizionali.

Scritto il . Pubblicato in , .
Canguro Papini

Cerca nel sito

Archivi