Flon-Flon e Musetta

“Tutto il giorno Flon-Flon giocava con Musetta; ora da un lato del ruscello, da Musetta; ora dall’altro, da Flon-Flon. Ma una sera, leggendo il giornale, il papà di Flon-Flon disse: “Una brutta notizia! Presto ci sarà la guerra”. Il giorno dopo la guerra era arrivata”. E così, dopo la partenza del papà e la costruzione di una siepe di spine, i due piccoli amici furono separati perché stavano dalle parti opposte della guerra e non potevano farci nulla. “La guerra era troppo grande. Non ascoltava nessuno. La si sentiva andare e venire. Faceva un immenso rumore. Accendeva grandi fuochi. Distruggeva tutto”. Pubblicato nel 1995, vincitore del premio Andersen 1996, questo piccolo albo illustrato parla ai più piccoli donando loro speranza ma andrebbe letto anche da tutti gli adulti per farli riflettere.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.