La Ester più Ester del mondo

“In classe mia è arrivata una bambina nuova. Si chiama Ester. La mattina, a scuola, la maestra ci dice che dobbiamo essere particolarmente gentili con lei, soprattutto ora […] A ricreazione, mentre in cortile aspetto il mio turno per l’altalena, Ester mi viene vicino. Intuisco che sta per chiedermi qualcosa. “Perché non diventiamo amiche noi due?” – dice. “Sì, va bene”. Perché cos’altro avrei potuto rispondere? Mica potevo dirle che non volevo. Soprattutto a lei che è nuova. E poi Ester ha qualcosa di misterioso”. E’ Signe, voce narrante, che racconta gli sviluppi di questa nuova amicizia che porta con sè una ventata di novità ma anche di piccole trasgressioni. Dietro l’apparente libertà della ragazzina si nasconde una grande solitudine. Il libro è contrassegnato da un codice identificativo, basterà scaricare gratuitamente sul proprio cellulare o tablet l’app leggi e ascolta Beisler e riportare il codice per accedere alla versione audio.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.