Oh!

Un albo senza parole che propone una catena di immagini apparentemente slegate fra loro che rimandano sempre a qualcosa di diverso in un susseguirsi di sorprese all’apertura delle pagine ripiegate. E così una tazzina di caffè può diventare una nave mentre una scarpa può diventare un drago in un divertente gioco che permette sempre nuove narrazioni.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.