Ammare. Vieni con me a Lampedusa

Mattia ha quattordici anni, una selva di capelli ricci e lo sguardo spento. Quando si ritrova a dover fare una ricerca sul naufragio di un barcone di profughi, qualcosa scatta dentro di lui e decide che vuole capire meglio cosa sta succedendo. Apre un blog, con uno pseudonimo, invitando i politici ad accompagnarlo a Lampedusa per vivere una settimana insieme ai migranti. Mentre gli adulti non gli rispondono né sanno capirlo, sia nella vita reale che in rete, sarà Caterina, incontrata per caso, che lo spingerà ad andare avanti e a cercare spiegazioni anche quando sembra che tutto lo spinga a rinunciare al suo progetto.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.