La conferenza degli animali

Il romanzo racconta di quando, stufi delle guerre, gli animali decisero di intervenire e di come riuscirono a convincere i potenti della terra a siglare un accordo che diceva, fra l’altro: “1. Tutte le frontiere saranno eliminate […] 2. I soldati e le armi di ogni tipo saranno aboliti. Non ci saranno più guerre. […] 5. In futuro, i dipendenti dello stato meglio pagati saranno gli insegnanti. Educare i bambini e farne dei veri uomini è il compito più alto e diffide che ci sia”. Un libro sull’importanza del dialogo e della tolleranza scritto su sollecitazione di Jella Lepman con l’intento di far capire che attraverso i libri e la lettura è possibile salvare i bambini e costruire ponti che li uniscano. Kästner era un pacifista e un oppositore del regime nazista, tanto che i suoi libri furono bruciati perché “contrari allo spirito tedesco”. Dopo la guerra fu un convinto rappresentante del movimento per la pace.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.