L’isola all’ultimo piano

Un albo senza parole che racconta della necessità dei contatti umani e di come si può cercare di mantenerli anche quando un’emergenza li impedisce. Una storia semplice scaturita dai pensieri di un gruppo di adolescenti con i quali è stato affrontato il tema delle difficoltà nate dall’emergenza sanitaria legata al Covid-19. Una storia che segue le vicende di una ragazzina completamente isolata dal mondo a causa di un fulmine che colpisce il suo appartamento all’ultimo piano di un grattacielo, danneggiando ogni collegamento con l’esterno. Troverà una soluzione insolita che le permetterà di non rimanere isolata.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.