Il mio amico a testa in giù

Quando la sua insegnante le propone di essere la tutor di Lars, un nuovo alunno con la sindrome di Down, Amanda non sa cosa fare: teme di ritrovarsi isolata dai compagni, di dover assistere un ragazzo non autonomo e incapace di stare con gli altri. La realtà è molto diversa e le fa scoprire nuove modalità di relazione mentre crollano tutti i suoi pregiudizi. Nello stesso tempo scopre che Lars si ritrova vittima di uno spietato bullismo da cui inizialmente anche Amanda non sa allontanarsi e che travolge la loro amicizia. Ma con il passare dei giorni capirà come reagire e prendere posizione.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.