Nel buio

Quando mi sveglio non trovo mai la colazione pronta. Preparo il caffè. I miei genitori escono presto. E tornano tardi. Io non rido mai. Io sono un duro. Io non ho paura di niente. Gli altri sono deboli e rammolliti. Hanno paura di me”. Poche frasi e grandi illustrazioni accompagnano la presa di coscienza del giovane protagonista, ragazzo solo e arrabbiato, che l’incontro con una ragazzina non vedente costringe a fare i conti con le proprie paure.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.