Possiamo tenerlo con noi?

“Una palla sgonfia che non rotola più. Ecco come si sente Guido. I giorni passano e lui ce la sta mettendo tutta per comportarsi bene, ma le urla della sera, quando papà ritorna, lo spaventano, perché si fanno sempre più forti […] il cuore batte forte forte, Guido è terrorizzato, si tappa le orecchie per non sentire, e rapido s’infila nel letto di Marta che lo sente, si volta e l’abbraccia”. Attraverso la storia di due bambini, le autrici parlano ai più piccoli di violenza assistita.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.