Contro corrente

Attraverso la storia di Emily, bimba vivacissima che non si accontenta di lezioni di danza e ricamo, il libro racconta di Geltrude Ederle, giovanissima nuotatrice che miete successi alle Olimpiadi e cui riesce anche di attraversare la Manica, stabilendo un record che resterà imbattuto per 24 anni. Siamo nel 1926, quando ancora si pensava che il nuoto fosse un sport riservato agli uomini. Il libro utilizza la font leggimigraphic per favorire la lettura anche a chi ha difficoltà.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.