Peter nella neve

“Un mattino d’inverno Peter si svegliò e guardò fuori dalla finestra. Durante la notte aveva nevicato, la neve copriva ogni cosa, fin dove Peter riusciva a guardare”. Uscito negli Sati Uniti nel 1962, l’albo è uno dei primi che vede come protagonista un bambino afro-americano. Il successo fu immediato, l’autore ricevette centinaia di messaggi sia dai bambini che dagli adulti. “Un’insegnante delle elementari raccontò che prima di leggere Peter nella neve alla classe, composta prevalentemente di bambini neri, sia i bambini neri che quelli bianchi usavano il rosa per disegnare se stessi. Dopo aver letto la storia, i bambini neri iniziarono a usare il marrone. Keats commentò: Vedersi nei libri dà un senso di appartenenza”.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.