I castelli non esistono

Sono i bambini i protagonisti di questo libro senza parole che li segue nei loro giochi più semplici, dal rincorrersi al nascondersi e costruire cose con gli oggetti più strani. Un viaggio nel mondo dei più piccoli alla scoperta di un tempo del gioco che anche gli adulti dovrebbero osservare con un altro sguardo.

Questa voce è stata pubblicata in Libri accessibili, Ragazzi. Contrassegna il permalink.