Un fantasma in soffitta

Ospite della prozia, a Emma viene assegnata la cameretta che era stata della figlia, proprio sotto il tetto. Non del tutto tranquilla, la bambina affronta però le notti con decisione e razionalità, anche se ombre e rumori potrebbero far pensare a qualche visitatore incorporeo. Perché sia accessibile a tutti, il libro utilizza accorgimenti grafici e visivi accompagnati da un attento lavoro di redazione senza rinunciare alla qualità letteraria.

Questa voce è stata pubblicata in Libri accessibili, Ragazzi. Contrassegna il permalink.