La mia classe mostruosa

Una carrellata di alunni improbabili descritti da un compagno di classe: si va dal bambino con il naso a squadra, ottimo per i compiti di geometria, a quello che riflette le immagini come uno specchio, da quello blu a quello scomparso. Una varietà di caratteristiche improbabili da cui fanno capolino le tante diversità reali che riempiono le aule scolastiche. Il testo, accompagnato da grandi illustrazioni, è scritto utilizzando caratteri che lo rendono accessibile anche a chi ha difficoltà di lettura.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.