Petra

“Non c’è nulla che possa spostarmi. Non il vento. Non il tempo. Io non vado da nessuna parte. Sono gli altri a venire da me”. Una buffa pietra, apparentemente irremovibile, si ritrova a dover cambiare punto di vista a seconda degli incontri che fa. Quello che ad un primo sguardo può sembrare negativo si trasformerà in una serie di nuove esperienze e begli incontri.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Petra

Un pensiero dopo la pioggia

In un bellissimo bosco vivono animali di ogni tipo ma improvvisamente comincia a piovere. L’acqua sale tanto da costringere gli animali a rifugiarsi su un’alta montagna. Quando finalmente torna il bel tempo, devono cercare cibo e acqua da bere. La volpe, emarginata dagli altri animali, inutilmente si offre volontaria. Ma nel buio della notte, sarà proprio lei a riportare un po’ di luce fra gli animali spaventati.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Un pensiero dopo la pioggia

Tutto il mio mondo sei tu

“La mamma, per non farmi più soffrire, mi ha regalato un cagnolino di pezza. Ma quando lo guardo mi viene da piangere. Dove sei adesso? Puoi sentire la mia voce? Hai ricevuto le mie lettere?”. Protagonista di questa intensa storia è una bambina che ha perduto da poco il suo amato cagnolino. Ne seguiamo le riflessioni e gli incontri, cerchiamo, come lei, risposte a domande universali sul senso della morte, la memoria, i ricordi e il misterioso dopo di cui nessuno può darci notizie.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Tutto il mio mondo sei tu

Questo libro è fuori di testa

“Questo libro parla di cervelli […] parla anche di alcune cose specifiche che possono andare storte nella nostra testa, e di come credo che potrai gestirle al meglio […] non facciamo granché per il cervello. Trascorriamo ore e ore in palestra cercando di scolpirci le cosce, ma non facciamo caso alla testa. Che cosa facciamo in concreto per aiutare l’unica parte di noi che comanda tutte le altre?”. Un libro che racconta come tenere a freno l’ansia e su di giri l’autostima, come scacciare i pensieri negativi e gestire bene le relazioni sui social e nella vita reale, scritto da chi avrebbe voluto leggerlo quando, da ragazzina, aveva gli stessi problemi.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Questo libro è fuori di testa

Barchetta gialla

“Barchetta gialla/cielo blu/rema veloce/saluta lassù”. E’ tutta in rima la storia di un bambino e della sua barchetta, degli incontri che fa e di quello che gli accade durante una navigazione fantastica che si conclude felicemente con l’avvistamento della casa che l’aspetta.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Barchetta gialla

Clown

Quando il piccolo clown viene buttato via insieme ad altri giocattoli, non si rassegna alla sua sorte e cerca qualcuno che lo accolga. Lo seguiamo nei suoi tentativi inizialmente respinti, nelle sue sconfitte, fino all’incontro risolutivo. Da un maestro dell’illustrazione, una piccola storia senza parole che parla di abbandono ma anche di accoglienza, capacità di ascolto e voglia di mettersi in gioco.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Clown

La piccola tessitrice di nebbia

“Ogni mattina, in riva al fiume, Rose cattura la nebbia con la sua rete. Si avvicina senza fare rumore e la acciuffa con un gesto deciso.” La bambina passa il suo tempo a filare la nebbia per nascondere dolori e tristezze dei suoi compaesani ma anche per coprire il vuoto del suo cuore dopo la separazione dei genitori. Ma un giorno riceve una lettera dal padre lontano. E il mondo si riempie di luce.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su La piccola tessitrice di nebbia

Talvolta i fiumi straripano

“I fiumi straripano, talvolta. I bambini, talvolta, leggono con difficoltà […] Purtroppo, però, non è possibile prevedere l’ampiezza di tutte le piene di un fiume. Così, per quanto alto possa essere un argine, è sempre possibile che un fiume straripi. In quel caso, i danni che farà saranno maggiori di quanto sarebbe successo se gli argini non ci fossero stati. Più cementificate e più, probabilmente, vi salverete dall’esondazione, ma più drammatici saranno i danni quando l’esondazione sarà più forte del vostro cemento. Per certe leggi succede qualcosa di simile. Più legiferate e più, probabilmente, salverete quegli allievi che rientrano negli argini della legge. Ma tutti gli altri?”. Mentre ripercorre la storia dei tanti bambini che ha conosciuto nel suo lavoro, l’autore suggerisce modalità di approccio e strategie di intervento mentre punta il dito contro l’eccessiva burocratizzazione nei confronti di piccoli che avrebbero solo bisogno di essere ascoltati, accettati per come sono e aiutati secondo i loro bisogni.

Pubblicato in Adulti | Commenti disabilitati su Talvolta i fiumi straripano

Il pavee e la ragazza

Jim appartiene ad una famiglia di nomadi, abituati a girare fra i paesi irlandesi e a fare i conti con pregiudizi e ostilità degli abitanti che spesso li costringono ad allontanarsi. Durante la sosta a Dundray, il ragazzino, insieme ad altri piccoli del suo campo, deve frequentare la scuola ma non sa leggere ed è presto oggetto di atti di bullismo. L’amicizia con Kit, che con semplicità gli offre il suo aiuto e gli insegna a leggere, lo aiuterà a difendersi.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Il pavee e la ragazza

Una per i Murphy

“Non saluto, non mi muovo, non dico niente. Ora voglio solo portare con me un’immagine. So che anche a distanza di molto tempo la ricorderò in piedi davanti a una porta bianca, con una maglietta felice e le guance arrossate e rigate dalle lacrime. Ricorderò come il vento le muove i capelli sulla fronte, avanti e indietro. Ricorderò il minimo dettaglio di come scuote la testa. Ma più di tutto, ricorderò quanto mi ha voluto bene. Mi giro, sapendo che potrei non rivedere mai più Julie Murphy. Ma saprò che esiste per il resto della mia vita”. E’ la stessa protagonista, Carley, una ragazzina con una madre fragile e che è stata brutalmente picchiata dal patrigno, che racconta della sua vita presso la famiglia cui è stata affidata. Non abituata ad essere amata, fatica a lasciarsi andare e ad accettare che anche per lei è possibile ricominciare.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Una per i Murphy