L’uovo nero

“In una casetta di campagna vivevano una contadina e la sua gallina. Cioè, una gallina e la sua contadina. Insomma, la contadina e la gallina vivevano insieme e stavano bene così”. Si apre così la divertente rivisitazione della fiaba di Luigi Capuana da cui ha preso il nome la casa editrice di Sante Bandirali che ci narra di un uovo nero donato ad un re e covato da una regina, di un galletto che diventerà principe ma non rinuncerà alle sue origini.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su L’uovo nero

Persone con disabilità : politiche, sostegni, interventi, servizi

“…abbiamo le parole giuste, ma ad esse non corrisponde più una realtà, che possa dare concretezza al loro senso profondo, basato su un riconoscimento dei diritti della persona con disabilità ad una vita qualitativamente buona e affine a quella di tutte le altre persone. Silenziose avanzano altre parole, che probabilmente erano le stesse del passato. Economie di scala. Contenimento della spesa. Irrecuperabilità. Priorità diverse. Ma c’è un po’ di pudore a pronunciarle. Le si lascia agire, scaricando tutta la contraddizione sui servizi stessi”. Una riflessione sulla possibilità di superamento del modello assistenziale nella direzione di un modello dei diritti che metta al centro la persona, seguita da un approfondimento del tema dell’inclusione scolastica.

Pubblicato in Adulti | Commenti disabilitati su Persone con disabilità : politiche, sostegni, interventi, servizi

Cinque passi per una scuola inclusiva

“E’ necessario ripensare alla cultura e alle competenze di noi insegnanti e, insieme, alla capacità critica che siamo in grado di sviluppare riguardo alla cultura di cui facciamo parte e in cui siamo immersi, a partire dal linguaggio, dai pensieri, dagli atteggiamenti e comportamenti che viviamo nella scuola con più o meno consapevolezza”. Nato da un progetto di formazione realizzato nella provincia di Terni che ha raccolto una rete di scuole e dirigenti scolastici, il libro ne propone documenti e riflessioni. All’origine del progetto il tentativo di rispondere a due domande: è possibile trasformare la didattica di un’intera scuola? E ancora, è possibile ricalibrare passo passo ogni relazione educativa per renderla veramente inclusiva?

Pubblicato in Adulti | Commenti disabilitati su Cinque passi per una scuola inclusiva

Ecco perché sono Asperger

“Siamo Aspy, una minoranza di persone che la sorte ha voluto diverse […] la nostra diversità non è una malattia: sfida l’ignoranza e la rigidità sociale, allarga i criteri di inclusione e obbliga a un salto di conoscenze e a una loro ampia diffusione”. Utilizzando l’espediente di far parlare in prima persona da un anonimo personaggio con Asperger, il testo cerca di fare chiarezza su questa sindrome, sostenendo con decisione che chi ne soffre non ha una disabilità intellettiva né una sindrome psichiatrica ma sente e pensa in modo diverso.

Pubblicato in Adulti | Commenti disabilitati su Ecco perché sono Asperger

Gli inclusio-scettici

Si sta facendo strada, in particolare nel mondo anglosassone e in Germania, l’idea che la scuola inclusiva non sia utile o addirittura danneggi lo sviluppo e l’apprendimento di bambini e ragazzi con disabilità. Gli autori presentano tali argomentazioni, le discutono e controbattono punto per punto presentando le buone pratiche della scuola italiana, insieme a dati e alcune proposte di rigenerazione e sviluppo. “Noi siamo grati doppiamente agli inclusio-scettici. Primo, perché ci stimolano a un approccio consapevolmente critico, a ricercare evidenze, risultati concreti […] secondo perché ortano la nostra attenzione sulle piaghe, ci forzano a non distogliere lo sguardo […] Le fragilità vanno colte, comprese e affrontate, non negate”.

Pubblicato in Adulti | Commenti disabilitati su Gli inclusio-scettici

La nuova legge sull’inclusione

Un esame del decreto 66/2017 integrato dal decreto 96/2019: per la prima volta, dopo la legge quadro n. 104/1992 una nuova legge affronta, corregge e rivede tutte le regole dell’inclusione. Con l’aiuto di schede esplicative, il testo si sofferma in particolare su temi trasversali quali la corresponsabilità, l’ICF e allo stesso concetto di inclusione.

Pubblicato in Adulti | Commenti disabilitati su La nuova legge sull’inclusione

La seconda avventura

“Chiudo gli occhi e ascolto. Il mormorio del fiume mi porta parole fin dentro la cabina del camion. E io le pesco una alla volta, parola dopo parola dopo parola. Forse dovrei prendere una penna e annotarmi tutto, ma invece scendo dal camion e faccio quattro passi. C’è una sponda di sassi che scende verso il fiume. Siria è laggiù da qualche parte. Non la raggiungo, mi siedo e basta. Afferro un sasso e lo tengo in mano. Poi un altro e un altro ancora e si forma una prima frase e poi si forma la seconda. Li lancio in alto e li riacchiappo al volo e la poesia, o quello che è, cade dentro la mia testa”. Alla guida del camion del padre, la giovanissima Bianca scappa da un dolore troppo grande. Lungo la strada raccoglie una strana donna che non parla ma lascia intravedere un passato misterioso e tragico. La cabina del camion le obbliga ad una vicinanza che porta a momenti di intimità ma anche di tensione mentre il viaggio le porta lontano e insieme dentro se stesse.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su La seconda avventura

Harold e la matita viola

Cosa fare quando non c’è la luna e invece si vuole passeggiare illuminati dalla sua luce? Il piccolo Harold non ha esitazioni e la disegna con la sua matita viola poi prosegue tratteggiando tutto ciò che gli occorre per la sua avventura notturna. Quando la stanchezza comincia a farsi sentire dovrà trovare il modo di raggiungere la sua casa e il suo lettino. Scritto nel 1955, l’albo mantiene intatto il suo fascino mentre anche noi non possiam far altro che seguire le linee viola e ciò che riescono a creare.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Harold e la matita viola

L’ultima mela

Alice ha quindici anni, vive con la madre dopo che il padre le ha lasciate. Le tensioni sono continue mentre affiora sempre più un passato di cui non è mai stata messa a parte. L’abbandono, senza alcuna comunicazione, da parte del fidanzato infrange il precario equilibrio in cui viveva e la manda in crisi. La notizia di un caso di violenza nei confronti di una coetanea sconosciuta, la scuote profondamente, la porta a fare nuovi incontri, a rivedere le sue relazioni e a mettersi in una dimensione di ascolto nei confronti dei suoi genitori. Potrà così fare i conti con le loro storie, difficili e dolorose e, insieme, provare a leggere dentro se stessa e guardare al futuro con disponibilità e capacità di scegliere la strada giusta.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su L’ultima mela

Alba il pesce centenario

Prendendo spunto dalla vera storia di un pesce che visse 205 anni, l’albo segue le vicende di Alba, il pesce protagonista, alle prese con l’inquinamento dei mari e la distruzione dell’habitat che le permetteva di vivere, insieme a tanti altri abitanti delle acque. La salverà una bambina che la trova imprigionata nella plastica e che, da quel momento, decide di ripulire il mare a cui poterla poi riportare. Un lieto fine per i piccoli lettori ma ancora un’utopia nel mondo reale.

Pubblicato in Ragazzi | Commenti disabilitati su Alba il pesce centenario