Becco d’aquila

Antonio Ligabue si racconta ai ragazzi permettendo di leggere, oltre la sua diversità e il suo essere stato temuto e considerato pazzo, un mondo ricco ed emozionante e un uomo che, pur nella sua marginalità, ha tante cose da raccontare e una rara sensibilità nel saper guardarsi intorno e cogliere quello che accade.

Questa voce è stata pubblicata in Adulti. Contrassegna il permalink.