Dove sono i forti, dove i deboli

Facendo riferimento alle nuove politiche sociosanitarie della regione Marche, il libro documenta il lavoro che si sta svolgendo da due anni per contrastare la messa in pratica di delibere peggiorative in cui “alla centralità della persona si sostituisce quello della struttura e nel quale la cosiddetta sostenibilità diventa incompatibile con l’inclusività. Un modello, agli antipodi di quello comunitario, al quale tante organizzazioni ispirano il loro lavoro”.

Questa voce è stata pubblicata in Adulti. Contrassegna il permalink.