Come parlare ai bambini della morte e del lutto

“Come raccontare la vita di chi ha fatto un pezzo di strada insieme a noi resta la difficile impresa a cui siamo tutti chiamati, nessuno escluso. Maria parte dal suo vissuto […]tenta questa difficile impresa per consegnare, anche ad altri, elementi  di vita e di speranza. Lo fa perchè è convinta che fare della morte un tabù non serve a nessuno e soprattutto non aiuta chi resta a vivere, chi deve cercare una ragione per ri-elaborare un lutto che soltanto se affrontato può permettere qualche oasi di pace e di serenità”.

Questa voce è stata pubblicata in Adulti. Contrassegna il permalink.