Fuga in soffitta

Anouk ha quattordici anni, la sua mamma fa la climatologa e passa la maggior parte del suo tempo lontana da casa, la sua compagna Marina l’ha presa di mira e lei non sa cosa fare. Il padre le sembra poco presente e non in grado di capirla. Decide così di scappare ma, in mancanza di una destinazione che la rassicuri, si rifugia nella soffitta di casa. Ben organizzata, con cibo, vestiti e soluzioni per la propria igiene. Anouk segue, nascosta, l’andamento delle ricerche intraprese dai suoi che vogliono ritrovarla. Intanto, riflette su di sé, le sue relazioni con le compagne di scuola e soprattutto con la sua famiglia.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.