Quando mi annoio uccido mostri

Eugenio proprio non ce la fa a seguire le lezioni e a rispondere correttamente alle domande della maestra. Ogni spunto è buon per partire verso nuove avventure, mostri da combattere e tesori da ritrovare. Ma naturalmente insegnanti e genitori vorrebbero riportarlo con i piedi per terra e pretendono tutta la sua attenzione. Così lo portano da uno specialista. Ma il suo parere sarà un po’ diverso da quanto si aspettano. Perché sia accessibile a tutti, il libro utilizza accorgimenti grafici e visivi che ne facilitano la lettura accompagnati da un attento lavoro di redazione che agevoli i lettori senza rinunciare alla qualità letteraria.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.