Tutta colpa delle meduse

Dopo la morte della sua miglior amica, Suzy smette di parlare nell’affannosa ricerca di una spiegazione razionale a qualcosa che è accaduto senza che ci si potesse fare nulla. In un lento percorso, la ragazzina passerà dalla negazione della morte e la ricerca di un colpevole all’accettazione di un evento che l’ha fatta crescere.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.