La figlia del dottor Baudoin

Con la consueta abilità e una buona dose di ironia, l’autrice punta il dito contro chi fra i medici ha dimenticato il giuramento di Ippocrate e bada solo ad arricchirsi e ad allontanare i pazienti più problematici. Quando Violaine, sedici anni, scopre di essere incinta capisce che non può avere aiuto da suo padre tutto preso a dispensare pillole e rimedi miracolosi. L’incontro casuale con il dottor Chasseloup, collega poco apprezzato dal padre che gli rifila i malati più scomodi, le permetterà di fare i conti con una gravidanza indesiderata e metterà finalmente il padre di fronte alle sue responsabilità.

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.