Telefono senza fili

Prendendo spunto dalla storia della sua famiglia che molto deve alle conversazioni telefoniche, Brenman prova a giocare ad uno dei giochi più vecchi del mondo. Ma non riesce a farlo con le parole e chiede aiuto a Moriconi che, prendendo spunto dai ritratti dei duchi di Urbino, inventa un insieme di personaggi divertenti. A chi sfoglia il libro provare a immaginare cosa si saranno detti!

Questa voce è stata pubblicata in Ragazzi. Contrassegna il permalink.